Queste le righe scritte da un nostro membro ai giornali locali il 17 agosto scorso. Oggi, 24 agosto 2011, la Kleine Zeitung le ha finalmente pubblicate.

 

Kleine Zeitung, 24 agosto 2011
Kleine Zeitung, 24 agosto 2011

 

Questa la traduzione:

 

"Il 17 agosto sono stata nella Bärental. Alla mattina era ancora tutto a posto. Però, verso le 19 ho visto che su un cartello indicatore per la tomba di Jörg Haider era stato attaccato un foglio con offese. E questo in concomitanza con la messa a dimora delle tabelle bilingui. Questi provocatori dovrebbero vergognarsi di scrivere offese sul cartello per la tomba di un uomo che non può più replicare."

 

La lettera era corredata con delle foto che però, è stato detto dal giornale, non sarebbero state pubblicate, il perchè non si sa.

 

Ecco le foto del foglio con le offese.

 

Definire questi individui incivili è un complimento!

Ma quello che secondo noi è più emblematico, è che sia stata una persona italiana, che pur vive in Carinzia, a portare il fatto a conoscenza dell'opinione pubblica e questo perchè? Perchè i giornali non pubblicano lettere anonime e la maggior parte delle persone sono molto ma molto restie a rendere pubbliche le loro opinioni. In questo idilliaco ambiente ha lavorato Jörg!

 

 

 

Di seguito una breve lettera inviata alla Kleine Zeitung, quotidiano carinziano, il 26 aprile scorso e pubblicata il 6 maggio, da un nostro membro riguardo la presenza, già da svariati mesi, di un cartellone posto esattamente davanti al Marterl a Lambichl. Peccato che il giornale abbia tagliato di sua spontanea volontà alcune frasi molto significative.

 

Kleine Zeitung, 6 maggio 2011
Kleine Zeitung, 6 maggio 2011

 

"Sono stato a Lambichl - dove si trova il Marterl per Jörg Haider. Il cartellone pubblicitaro di un forum, o qualcosa di simile, che si trova esattamente davanti al Marterl, è una vergogna. E' un monumento in ricordo di Haider o un posto per la pubblicità per l'offerta della settimana?!"

 

Questa la traduzione. Però il testo della lettera era esattamente:

 

"Sono stato a Lambichl, dove si trova il Marterl per il Dr. Jörg Haider. E' una vergogna che ci sia un simile cartellone pubblicitario, esattamente davanti al Marterl, di un forum, o qualcosa di simile, che vuole soltanto mettersi in mostra. Un simile cartellone non fa che deturpare il posto. E' un monumento in ricordo di Haider o un posto per la pubblicità per il piatto del giorno o l'offerta della settimana? E nessuno dice niente? Ripeto, è una vergogna! Povero Haider, non soltanto lo hanno sempre e solo sfruttato in vita, bensì ora anche nella morte!"

 

Non si sa bene il perchè del taglio soprattutto sul titolo di Dr. di Haider. Ma di una cosa siamo certi, del comportamento del giornale che non perde mai l'occasione di denigrare il nostro povero Jörg in tutti i modi possibili e quindi è evidente che non stava loro bene pubblicare tutti i commenti in cui si difende chiaramente il defunto governatore.

Anche la Kleine Zeitung dovrebbe vergognarsi!

 

 

Come arrivare a Lambichl e nella Bärental

 

Da Klagenfurt

 

Prendere la Rosentalerstraße in direzione Loiblpaß Slovenia, dopo pochi chilometri si arriva a Lambichl, luogo della disgrazia. Si prosegue sempre dritti, si passa la Drava (Drau) e poco dopo c'è una rotatoria con indicazione Feistritz. Si prende in quella direzione per circa 8 km. Arrivati a Feistritz sulla sinistra si trovano un Billa ed un Penny Markt e si vede il cartello indicatore per la Bärental. Dopo circa 8 km si arriva ad uno spiazzo e lì si lascia l'auto. Sulla destra c'è una strada forestale con un cartello indicatore con scritto Gedenkstätte. Si prosegue a piedi per circa 500 m e si trova un'altra indicazione, siete arrivati!

 

Da Villaco

 

Prendere la strada federale o l'autostrada in direzione Klagenfurt. Se prendete l'autostrada uscite a Velden e prendete per Rosegg. Per la strada federale a Lind seguire le indicazioni per Rosegg. Attraversato il paese, girare a sinistra e proseguire per Feistritz. In questo caso bisogna attraversare il paese e poi sulla destra si trovano il Billa ed il Penny Markt e l'indicazione per la Bärental.